Infinity∞Present

English

Premessa
“I’m not a physicist, but are simply a lover of this matter. The concept expressed below, is a theory that would explain and solve some concepts are not aligned. The theory expressed is a summary only. ”

Infinity Present


In the current physics, it is conceived space that develops over time.

To understand this better, we must make an effort of imagination, to try to display a space/time “infinite” abstract, that somehow is subdivided into infinite segments, which have in turn a development space/temporal, in itself and associated with both the macro that with the micro, which in some way is divided again into segments infinite, which have in turn a development space/time and so on …

This develops in both directions, both toward the micro towards the macro; it all depends upon where we are …

Another way friendlier and easier to visualize the concept and make it our own, is to take as a reference the Chinese boxes, for those who did not know what it is, is a box that contains a smaller box within itself, which it contains an even smaller and so on … In short boxes inside boxes of different sizes.

Using this tool, to be able to represent the space / time, we can imagine that each box is the space / time and that inside it there are an infinite number of boxes of the same size, which in turn, each one of them, contain the own inside a series of boxes of the same size, and yet, in their turn, each of them, contain within itself a series of boxes of the same size; this endlessly, both to the macro in the micro.

Knowing that “infinity” is just an abstract theoretical concept, as well as numbers, we note that as a result, the concept space / time is not possible, at least as conceived by the applied physics.


Matter and its behaviors

Too often they miss the obvious analysis, which clearly contain the mere existence.

One day, suddenly, I had a perception of matter and from there I worked out a concept that collides with the current concepts of physics.

As when we see a nature documentary, where bacteria convert organic matter into other matter, I sensed that all matter is in them a “unique moment”, in constant flux.

For “only time”, I mean a “present undetermined”, ie a period of time equal to zero, because there is no time.


First part

Italiano

Premessa
“Io non sono un fisico, ma sono semplicemente un amante di questa materia. Il concetto espresso qui di seguito, è una mia teoria che spiegherebbe e risolverebbe alcuni concetti non allineati. La teoria espressa è solo una sintesi.”

InfinitoPresente


Nella fisica attuale, si concepisce lo spazio che si sviluppa nel tempo.

Per comprendere meglio il concetto, dobbiamo fare uno sforzo d’immaginazione, nel cercare di visualizzare uno spazio/temporale “infinito” astratto, che in qualche modo si suddivide in segmenti infiniti, i quali hanno a loro volta uno sviluppo spazio/temporale, assestante e legato sia con il macro che con il micro, il quale in qualche modo si suddivide nuovamente in segmenti infiniti, i quali hanno a loro volta uno sviluppo spazio/temporale e così all’infinito…

Questo si sviluppa in entrambi i sensi, sia verso il micro che verso il macro; dipende tutto dalla posizione in cui ci troviamo…

Un altro modo più semplice e familiare per visualizzare il concetto e farlo nostro, è quello di prendere come riferimento le scatole cinesi, per chi non sapesse di cosa si tratta, è una scatola che contiene una scatola più piccola al proprio interno, la quale ne contiene una ancora più piccola e così di seguito… insomma scatole dentro scatole di dimensioni diverse.

Utilizzando questo strumento, per poter rappresentare lo spazio/temporale, possiamo immaginare che ogni scatola sia lo spazio/temporale e che al suo interno ci siano un numero infinito di scatole della stessa dimensione, che a loro volta, ognuna di esse, contengono al proprio interno una serie di scatole della stessa dimensione, e ancora, a loro volta, ognuna di esse, contengono al proprio interno una serie di scatole della stessa dimensione; questo all’infinito, sia verso il macro che in micro.

Sapendo che “l’infinito” è solo un concetto teorico astratto, così come i numeri, rileviamo di conseguenza che, il concetto spazio/temporale non è possibile, perlomeno così come viene concepito dalla fisica applicata.


La materia e i suoi comportamenti

Troppo spesso ci sfuggono delle lampanti analisi, che chiaramente contengono la semplice esistenza.

Un giorno, all’improvviso ebbi una percezione della materia e da li elaborai un concetto che va a collidere con i concetti di fisica attuali.

Come quando osserviamo un documentario naturalistico, dove dei batteri convertono la materia organica in altra materia, io intuii che tutta la materia è li in un “unico momento”, in constante mutamento.

Per “unico momento”, intendo un “presente indeterminato”, cioè uno spazio di tempo pari a zero, in quanto il tempo non esiste.

 


Prima parte