Simple… Fabric Armchair

NUR | textilight

The fabric is not only to walk on. Appropriate Use shapes, thicknesses and consistencies allow to realize of different products, based on ancient techniques that propose and distinguish a millenary culture.

Order to define this new project, I have extrapolated the “NUR” particle, from a land placed at the center of the Mediterranean, an island anciently called “Sandalia”, unique in its kind.
In reality, this accessory is the continuation of the project “6°Lana | TessileSardo“.

With this name “NUR” full of meanings and history, I’m search for a new road to a people who have a culture rooted in their own land, so that they to see an opportunity in different markets, without renouncing its own traditions.

The lamp “NUR”, which looks like a “Dolmen”, is a section of a carpet made specifically, with its right proportions and materials, so that it assumes an architecture precise once composed and allows the passage of light in the clearest points .


Il tessuto non è solo da calpestare. Un uso appropriato delle forme, degli spessori e delle consistenze, permettono di realizzare dei prodotti diversi, basandosi sulle antiche tecniche che propongono e distinguono una cultura millenaria.

Per definire questo nuovo progetto, ho estrapolato la particella “NUR”, da una terra posta al centro del mediterraneo, un’isola anticamente chiamata “Sandalia”, unica nel suo genere.
In realtà questo accessorio è il proseguo del progetto “6°Lana | TessileSardo“.

Con questo nome “NUR” denso di significati e di storia, sto cercando una nuova strada per un popolo che ha una cultura radicata nella propria terra, affinché riescano a vedere un’opportunità diversa nei mercati, senza rinunciare alle proprie tradizioni.

La lampada “NUR”, che appare come un “Dolmen”, è una sezione di un tappeto realizzato appositamente, con le sue giuste proporzioni e materiali, affinché assuma un’architettura precisa una volta composta e permetta il passaggio della luce nei punti più chiari.é assuma una architettura precisa una volta composta e permetta il passaggio di luce nei punti più chiari.

Sospesio | The back-frame

Back | Frame, a generic term for conceiving a different view of the eyeglass frame.

Designed for a personal need, due to the annoying nasal support, I worked out a system to keep the lens in place, eliminating the tedious bridge.

“SƠspesio” is the name coined for this project.

Thanks to the back | frame, “back | frame”, found a number of practical solutions, fulfilling a set of requirements, such as the ability to hold the glasses resting on the neck, without having to use chains, or other accessories, with the advantage have always with you the indispensable accessory. Support system on the head, anchored firmly between his neck and ears, allows it to bend, or make sudden movements, without risking losing his glasses. For a correct focal length, the positioning of the lenses with respect to the eyes, is via the adjustment of the front part of the rods, that are tangent with the lenses, which are composed by a trivial system telescopic.

The closure system requires the division of the glasses in 5 main elements, connected to each other by means of hinges trivial.

This project is protected by official documentation according to the regulations; it can not be copied entirely, neither partially without a written consent of the author.

 


Back | Frame, un termine generico per concepire una visione diversa della montatura per occhiali.

Concepita per un’esigenza personale, dovuto al fastidioso appoggio nasale, ho ideato un sistema per poter mantenere le lenti in posizione, eliminando il noioso ponticello.

sƠspesio” è il nome coniato per questo progetto.

Grazie al retro|telaio, “back|frame”, emergono una serie di soluzioni pratiche, che assolvono a un insieme di esigenze, come la possibilità di tenere appoggiato sul collo gli occhiali, senza dover adoperare catenelle, o accessori vari, con il vantaggio di aver sempre con se l’indispensabile accessorio.
Il sistema di appoggio sul capo, ancorato saldamente tra la nuca e le orecchie, permette di potersi chinare, o fare movimenti bruschi, senza rischiare di perdere gli occhiali.
Per una corretta focale, il posizionamento delle lenti rispetto agli occhi, avviene tramite la regolazione della parte anteriore delle bacchette, che sono tangenti con le lenti, i quali sono composti da un banale sistema telescopica.

Il sistema di chiusura, impone la divisione degli occhiali in 5 elementi principali, raccordati tra loro tramite delle banali cerniere.

Questo progetto è protetto da documentazione ufficiale secondo le normative vigenti; non può essere copiato ne interamente, ne parzialmente senza un consenso scritto dell’autore.

 

Cocciolo | The dishes plan&fund

The dishes, plan and fund “Cocciolo”, are designed with an innovative design, coordinated with the cup for coffee.


I piatti, piano e fondo “Cocciolo”, sono concepiti con un design innovativo, in coordinato con la tazzina per il caffè.

 

6°Lana | TessileSardo

With the textile industry in Sardinia / Italy, we are developing new applications of textile.

The textile method is thousands of years old. The fabrics are exclusively handmade, yarn real virgin wool Sheep Sardinian, is produced and dyed exclusively in Sardinia.
The quality is guaranteed by the mark De.Co.

One of the most simple variables of the project, is the introduction of quality textile, products of innovative design, “as in the lining of the armchair.”

 


Con il settore tessile della Sardegna/Italy, stiamo sviluppando delle nuove applicazioni del tessile.

Il metodo di tessitura è vecchio di migliaia di anni. I tessuti sono esclusivamente lavorati a mano, il filato di Vera Lana Vergine di Pecora Sarda, è prodotto e tinto esclusivamente in Sardegna.

La qualità è garantita dal marchio De.Co.

Una delle variabili più semplici del progetto, è l’introduzione del tessile di qualità, su prodotti di design innovativo, “come nel rivestimento della poltrona”.

Cocciolo | The Coffee Cup

The cup coffee “Cocciolo”, is designed with a practical and innovative design.
Coordinated with Cocciolo | The dishes plan&fund.

La tazzina per il caffè “Cocciolo”, è concepita con un design pratico e innovativo.
Coordianto con Cocciolo | The dishes plan&fund.

Lux Libero

Lux Free is the cursor coordinated with Lux Auto created for Coats. It is a cursor innovative design with the top and bottom customizable. The upper insert is an element that is used to decorate and personalize their accessories, for a nominal charge. It is a project of 2007, which had been one of a kind.


Lux Libero è il cursore in coordinato con Lux Auto creato per la Coats. É un cursore dal design innovativo con la parte superiore ed inferiore personalizzabili. L’inserto superiore è un elemento che serve per decorare e personalizzare i propri accessori, ad un costo irrisorio. É un progetto del 2007, fino ad allora unico nel suo genere.

 

 

Cordlock Stopper | Fermacorda

A major Japanese company, YKK, he commissioned a number of works, made in 2001.

For the first time I managed to overcome myself, creating a unique accessory for the clothing sector.

“Cordlock Stopper” is a cam for clothing, which has the ability to get stuck on the cap tether, even if it is mounted on the head and has the terminal part of the rope sewn on the head.

Characterized in that it is composed of only two parts, it possesses a number of properties:

A button, with which it decreases tension on the cords, to adjust it;
a spring, which keeps the button in tension and ensure a stop to the cord;
a double hole, while having a simple initial crack, the possibility of being made of different plastic materials, such as ABS, and Nylon;
the inability to be released once inserted, (to prevent theft).

All projects had some inventive features, these can be patented.

 


Una importante azienda giapponese, YKK, mi commissionò una serie di lavori, realizzati nel 2001.

Per la prima volta riuscii a superare me stesso, realizzando un accessorio unico per il settore dell’abbigliamento.

“Cordlock Stopper” è un fermacorda per abbigliamento, che ha la capacità di incastrarsi sul cordoncino del cappuccio, anche se questo è montato sul capo e ha la parte terminale della corda cucita sul capo.

Caratterizzato dal fatto che è composto da due sole parti, possiede una serie di proprietà:

  • Un pulsante, con il quale si diminuisce la tensione sul cordoncini, per regolarlo;
  • una molla, che mantiene il pulsante in tensione e assicura un freno al cordoncino;
  • un doppio foro, pur avendo una semplice fessura iniziale, la possibilità di essere realizzato in diversi materiali plastici, come ABS e Nylon;
  • l’impossibilità di essere sganciato una volta inserito, (per evitare il furto).

Tutti i progetti avevano delle caratteristiche inventive, tali da poter essere brevettati.

 

monoCorpo

This project for invention has been realized for the Ri.Ri. (2003). It is a cursor for zippers, quick connection and self-locking; the puller can be inserted and unhooked also zipper assembled.
The special feature of this accessory is to be composed of two parts only, a project that led him to be one of a kind.

The first slider, made in the 90s, with the same characteristics was developed by YKK, (a Japanese corporation), with the difference that is made up of as many as 7 elements, including two small springs with an outside diameter of less than one millimeter.

The spring / cap multi-functional, has the property itself to possess three fundamental elements:
a spring, to hold the pull-tab and stop the cursor a cap, which replaces the trigger, with 2 terminal pins that have the function of blocking the cursor the particular design of the same which allow a coupling of the cursor, holding it.

The cap makes the design of the cursor unique.


Questo progetto di invenzione è stato ceduto alla la Ri.Ri. (2003).
Si tratta di un cursore per cerniere, ad innesto rapido ed auto-bloccante; il tiretto puo essere inserito e sganciato anche a cerniera montata.
La particolarità di questo accessorio è di essere composto da
2 sole parti, un progetto che lo porta ad essere unico nel suo genere.

Il primo cursore, realizzato negli anni 90, con le medesime caratteristiche è stato realizzato dalla YKK, (una multinazionale giapponese), con la differenza che è composto da ben 7 elementi, includendo 2 piccole molle con un diametro esterno inferiore al millimetro.

La molla/cappuccio multi-funzionale, ha la proprietà in se di possedere 3 fondamentali elementi:

  • una molla, per trattenere il tiretto e fermare il cursore
  • un cappuccio, che sostituisce il grilletto, con 2 perni terminali che hanno la funzione di bloccare il cursore
  • il disegno particolare degli stessi che permettono un innesto del cursore, trattenendolo.

Il cappuccio rende il design del cursore unico nel suo genere.


16 novembre 2004 n°. EP 1827159 (A2) Brevetto RiRi

www.riri.com

Model Button

This is only a draft button as an example, to specify how they are designed and presented projects of the buttons, with the signs of fashion materials and technical specifications.

In this case the directions are purely random fashion, as well as the colors and materials, as being a simple example project, not been applied in studies of trends.

The design of the button features:

1° Page. The 3D model in perspective front and rear and a 3D vision orthogonal always set on the faces front, back and side.

2° Page. Report specifications for the development of materials and colors.

It is unusual, however, in this case, the same model has been designed for Men and Women.

Alongside is played the same model of the project, in vector format, complete with perspective and sectioned, side there is also a clear orthogonal projection vector.

3° Page. It shows a model section with detailed measurements, both the front and the back; if there were any further processing, such as turnings special, there would be the details of the same, with the measures.

4° Page. There are trends of reference, to better understand the project and have a better feel.

If you want you can download the PDF of the model, to be able to see better.

 


Questo è solo un progetto di bottone come esempio, per specificare come vengono studiati e presentati i progetti dei bottoni, con le indicazioni di moda dei materiali e specifiche tecniche.

In questo caso le indicazioni di moda sono puramente casuali, così come i colori e i materiali, in quanto essendo un semplice progetto di esempio, non sono stati applicati gli studi delle tendenze.

Il progetto del bottone presenta:

1° Pag. il modello in 3D in prospettiva frontale e retro e una visione ortogonale sempre 3D, posta sulle facce fronte, retro e laterale.

2° Pag. Riporta le caratteristiche tecniche per lo sviluppo sui materiali e dei colori.

É insolito, però in questo caso lo stesso modello è stato pensato per Uomo e Donna.

A fianco viene riprodotto lo stesso modello del progetto, in formato vettoriale, con visione prospettica completa e sezionata, inoltre a fianco vi è una chiara proiezione ortogonale vettoriale.

3° Pag. Riporta una sezione del modello con misure dettagliate, sia della parte frontale che del retro; se ci fossero lavorazioni ulteriori, tipo torniture speciali, ci sarebbero i dettagli degli stessi, con le misure.

4° Pag. Ci sono le tendenze di riferimento, per comprendere meglio il progetto ed avere una sensazione migliore.

Se desideri puoi scaricare il PDF del modello, per poterlo visualizzare meglio.

 

 

Scoprega | SQUOO

Handle composed with two superposed materials. One is a rigid plastic material, while the external volume always consists of a polymer softer and elastic. The look has also been studied in transparency.


Maniglia composta con due materiali sovrapposti. Uno è un polimero rigido, mentre il volume esterno è composto sempre da un polimero però più morbido ed elastico. Il look è stato studiato anche in trasparenza.

OTTONE|coo

Coordinated “OTTONE” blanked of the same material was produced to show that the blanked can be a valid and competitive than the printed.

For further information on the cam eyelet UNICOcor.

 


Coordinato “OTTONE” in tranciato nello stesso materiale è stato realizzato per dimostrare che il tranciato può essere un prodotto valido e concorrenziale rispetto allo stampato.

Per approfondimenti sul fermacorda occhiello UNICOcor.